Comunitainsieme | Nuovi Riconoscimenti – IlContagio
16051
post-template-default,single,single-post,postid-16051,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-9.3,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12,vc_responsive
 

Nuovi Riconoscimenti – IlContagio

Nuovi Riconoscimenti – IlContagio

Il cortometraggio “Il contagio”, diretto da Peter Ercolano e interpretato da quasi sessanta ragazzi delle comunità Insieme, si è aggiudicato due nuovi riconoscimenti. Nei giorni scorsi il film è stato insignito del secondo premio dal Festival del Cinema Nuovo di Gorgonzola (Milano).

Una grande soddisfazione per Peter e i ragazzi che hanno preso parte al film, tutti ospiti delle Comunità del gruppo Insieme, le strutture psichiatriche terapeutico riabilitative che sorgono a Formia, San Cosma e Damiano, Spigno, Castelforte e Ausonia. Il regista aveva ricevuto due anni or sono sempre al Festival del Cinema Nuovo – concorso internazionale di cortometraggi interpretati da isabili di comunità, centri diurni o residenziali, e associazioni di volontariato – un altro premio, quello del presidente del Festival, per il precedente corto realizzato con i suoi ragazzi nell’ambito del laboratorio permanente di teatro comico condotto da anni nelle comunità Insieme, “Mystery Hotel – Il fumo uccide”. Oltre al successo milanese, per “Il contagio” è arrivato anche un altro riconoscimento prestigioso: il film si è aggiudicato in questi giorni il premio come “Best indie comedy” (miglior commedia indipendente) nell’ambito del festival internazionale di cortometraggi on line “Festigious”.

È costellato di successi il percorso di questo piccolo film indipendente, realizzato con pochi mezzi ma tanto entusiasmo: lo scorso anno “Il contagio” si è aggiudicato il premio per il miglior film al festival internazionale del Cinema Patologico di Roma, diretto da Dario D’Ambrosi, è stato presentato fuori concorso nell’ambito del Formia Film Festival, e poi ancora si è aggiudicato il premio “Vite d’Oro” come miglior film al Festival Nazionale “Corto ma… non troppo” di Paliano.

“Ricevere questi riconoscimenti è motivo di grande orgoglio per me e per tutti i ragazzi che hanno preso parte al progetto – afferma il regista -. È soprattutto per loro che sono particolarmente contento che questo film continui a commuovere e a… contagiare positivamente il pubblico”.

“Il Contagio” ipotizza un mondo in cui nessuno sorride più.

L’unica persona ancora capace di farlo è un ragazzo che vive immerso nella natura, lontano da tutto e da tutti. Sarà lui, una volta tornato alla “civiltà”, ad innescare il contagio… Il film, patrocinato dalla Latina Film Commission, è stato girato in diverse location nei comuni di San Cosma e Damiano e Spigno Saturnia, mentre per quanto riguarda gli interni le riprese sono state effettuate all’interno delle strutture terapeutico riabilitative del gruppo Insieme di San Cosma, Ausonia e Castelforte. Il cast è composto da quasi sessanta ospiti

ilcontagio1 ilcontagio3 ilcontagio2delle comunità Insieme e da cinque operatori.

Potrebbe interessarti la scheda tecnica del Contagio Clicca QUI